statistiche accessi Coppa Italia Eccellenza. Mazarese sconfitta in casa dallo Sciacca – Mazara Sport
Connect with us

Calcio

Coppa Italia Eccellenza. Mazarese sconfitta in casa dallo Sciacca

Le formazioni:

ASD MAZARESE
Maltese Giovanni Vito, Corso Francesco, Sammartano Alessio, Sekkoum Nagib, Belhadi Mohamen, Calamia Giuseppe Kevin, Pisciotta Pietro Gianni, Khouaia Khaled, Perrone Michele, Bono Vito, Testa Davide. Panchina: Giacalone Vito,
Erbini Bartolomeo, Vellutato Christian, Gambina Emanuele, Caracci Giuseppe, Cristaldi Girolamo, Ciaramitaro Vito,
Russo Vincenso, Giacalone Matteo

UNITAS SCIACCA
D’amico Claudio, Conti Giuseppe, Federico Franco, La Banca Gonzalo Hernan, Salvucci Lucas Emiliano, Ciancimino Girolamo,
Nicosia Nunzio, Licata Rosario, Santangelo Giuseppe, De Giovanni Augustin, Idoyaga Lucas Marcelo. Panchina: Sajeva Marco,
Li Bassi Giuseppe, Gulino Mattia, Sabela Emanuele, La Bella Ignazio, Presti Ottavio, Galluzzo Pasquale, Paradiso Leandro Mariano, Balneare Giuseppe

Inizia finalmente dopo tanti preparativi e tanta attesa la Coppa Italia d’Eccellenza – Girone A con il fischio d’inizio tra la S.C. Mazarese e la Unitas Sciacca nello stadio Nino Vaccara di Mazara del Vallo. Tanti i tifosi mazaresi presenti ad assistere alla partita.

Sin da subito entrambe le squadre sono molto infervorate con tanta voglia di giocare. La Mazarese inizia con un ottimo possesso palla ma a pochi minuti dall’inizio viene fischiato un fuorigioco.

Al 15′ minuto rimessa laterale per la Mazarese con una timida conclusione che però ha fatto ben sperare l’intera tifoseria. Immediatamente dopo calcio di punizione per lo Sciacca che fa tanto preoccupare la Mazarese ma per fortuna si è concluso mandando la palla oltre la porta.

Dopo una serie di contrasti arriva la palla in porta con il tiro di Testa che sfiora la porta.

Subito dopo la Mazarese si guadagna un calcio d’angolo che purtroppo non riesce ad andare a buon fine. Dopo queste prime azioni iniziali della Mazarese inizia il possesso di palla da parte dello Sciacca che da qui alla fine della partita si guadagnerà due goal insieme alla vittoria.

Intorno al 20′ minuto Goal da parte di Giuseppe Santangelo dello Sciacca con errore da parte della difesa Mazarese che era completamente assente trovandosi solo davanti il portiere.

Immediatamente dopo cartellino giallo per Federico Franco dello Sciacca e con calcio d’angolo per la mazarese che non riesce a beccare la porta. Al 30′ minuto grande parata della Mazarese con un successivo fallo conquistato da Francesco Corso della Mazarese. Continua l’attacco della Mazarese che dopo un’ottima difesa Vito Bono cerca di mettere dentro la palla che arriva sopra la traversa.

Al 35′ minuto ammonizione per Francesco Corso per un fallo commesso a centro campo. Testa e Perrone si contendono la palla beccando nuovamente la traversa della porta con un ennesimo fuorigioco fischiato dall’arbitro alla Mazarese.

Contestualmente al 40′ minuto doppia parata del portiere mazarese che abilmente blocca la palla su una ribattuta ravvicinata. Con un calcio d’angolo e con annesso fuori gioco per la mazarese si chiude il primo tempo.

Inizia il secondo tempo dello Sciacca che con un possesso palla non indifferente ma combattuto dalla Mazarese che cerca di andare in attacco.

Lo Sciacca a qualche minuto dall’inizio si guadagna un calcio d’angolo sfiorando il goal che però dopo rocambolesche azioni arriva il secondo goal per lo Sciacca, contestato a gran voce dalla tifoseria Mazarese essendo che era da intendersi come fuori-gioco.

Al 55’minuto il possesso palla si sposta alla mazarese che però si riesca a far togliere la palla dallo Sciacca che guadagna un calcio c’angolo concluso poi con un palo.

All’attacco di nuovo Michele Perrone che cerca di mettere dentro la palla ma immediatamente iniziano i cambi da parte di entrambe le squadre.

Al 65′ minuto esce Pisciotta della Mazarese ed entra Russo e subito dopo entra Cristaldi ed esce Perrone. Al 70′ dopo appena qualche azione esce Idoyaga ed entra Galluzzo per lo Sciacca e contestualmente esce Khouaia ed entra Gambina per la mazarese ma dopo appena due minuti di gioco dopo un fuorigioco per lo Sciacca che immediatamente cambia Federico facendo entrare Li Bassi sempre per lo Sciacca. Inizia una lunga faticata per la Mazarese che tenta di mettere dentro la palla andando fuori rete ma a 15 minuti dalla fine dallo Sciacca esce De Giovanni ed entra Presti invece per la mazarese entra Vellutato ed esce Sammartano. Continua a combattere la Mazarese cercando di portare la palla in rete. All’80’ minuto calcio d’angolo per la squadra avversaria che non va a buon fine e a 10 minuti dalla fine continuano i cambi.

Nello Sciacca entra Paradiso ed esce Santangelo mentre nella Mazarese entra Ciaramitaro ed esce Calamia.

Molteplici i fuori gioco dati alla Mazarese e non dati allo Sciacca con grandi grida da parte della tifoseria mazarese. All’85’ sono stati addirittura 2 i rigori non concessi alla squadra rappresentante la città di Mazara e all’88’ lo Sciacca fa l’ultimo cambio facendo entrare Gulino e facendo uscire Conti.

A due minuti dalla fine grave infortunio per un giocatore dello Sciacca a causa di uno scontro con il portiere della mazarese che è svenuto in campo con perdita di sangue. Immediatamente soccorso dai medici e dal personale della Misericordia di Mazara è stato immediatamente trasferito al pronto soccorso dell’ospedale Abele Ajello di Mazara del Vallo.

Dopo qualche altra azione dello Sciacca si chiude 2-0 la partita Mazarese- Sciacca.

Molto faticata per la squadra rosso gialla che ha fatto di tutto affinchè potesse fare goal dando anche molto filo da torcere allo sciacca. Nelle prossime partite sicuramente i risultati saranno migliori visto il nuovo assetto della squadra ed il nuovo allenatore che per la prima volta ha visto la sua squadra in campo.

Condividi

Seguici su Facebook

Advertisement

More in Calcio