statistiche accessi Coppa Italia Eccellenza. Finisce a reti bianche l’andata tra Mazara e Oratorio San Ciro e Giorgio Marineo – Mazara Sport
Connect with us

Calcio

Coppa Italia Eccellenza. Finisce a reti bianche l’andata tra Mazara e Oratorio San Ciro e Giorgio Marineo

Nel primo atto della semifinale di Coppa Italia di Eccellenza, Mazara e Oratorio San Ciro e Giorgio Marineo non vanno oltre lo 0-0 in una gara in cui i canarini hanno sciupato diverse nitide occasioni da gol. Discorso qualificazione dunque rimandato alla gara di ritorno che si giocherà in terra palermitana tra sette giorni. Di seguito la cronaca del match e il tabellino:

Primo tempo: A partire meglio è la squadra gialloblù che dopo tre minuti si affaccia in avanti con un tentativo dal limite di Guaiana, troppo debole per impensierire il portiere. Al 12’, Maniscalchi fa tutto bene e con una serpentina entra in area di rigore, poi prova a mettere in mezzo ma Ceesay blocca. Due minuti dopo, botta dal limite di Federico smorzata con la coscia da Procida. Al 25’, ghiotta occasione per il Mazara: torre di Federico che lancia Bulades il quale, tutto solo davanti al portiere, mette a lato. Poco più di dieci minuti dopo, i canarini si riaffacciano in avanti con Maniscalchi che prova un sinistro a giro, troppo debole e centrale. Al 38’, si fa vedere il Marineo: lancio in avanti per Sanyong che affronta Pizzolato, il quale era uscito dall’area di rigore, ma il portiere se la cava e conquista anche una rimessa dal fondo. Senza recupero, si va dunque al riposo a reti bianche.

Secondo tempo: Nessun cambio in avvio di ripresa e ospiti decisamente più vivaci rispetto alla prima frazione. Al 48’, filtrante per Rama in area di rigore, si salva la difesa del Mazara che poco dopo pasticcia e per poco non favorisce il doppio tentativo di Cocuzza e Ciancimino. Al 66’, biancorossi ancora propositivi con Cocuzza che ci prova dalla distanza, palla alta. Il Mazara fa più fatica a costruire e torna ad affacciarsi molto pericolosamente in avanti all’84’, quando Mendy lancia in porta Maniscalchi, ma l’esterno ex Licata calcia addosso a Ceesay. Al 90’, invece, Maniscalchi scende sulla destra e serve l’accorrente Badjie che ci prova dal limite, ma la palla non inquadra lo specchio. Dopo cinque minuti di recupero arriva il triplice fischio: Mazara-Marineo termina 0-0.

Il tabellino
Mazara: Pizzolato, Enea (69’ Pirrello), Zerillo, Costantino, Genesio, Punzi, Bulades (56’ Mendy), Di Peri (53’ Badjie), Guaiana (80’ Abbate), Federico (75’ Matos), Maniscalchi. A disp.: Marino, Solas, Cardella, Pulizzi. All. Domenicali.

Marineo: Ceesay, Piscopo, Colley, Bordoni (63’ Lombino), Procida, Maggio, Ciancimino (85’ Di Maggio), Rama (80’ Di Peri), Sanyong, Cocuzza (69’ D’Agostino), Azzara. A disp.: Tafuri, Puccio. All. Tumminia.

Arbitro: Francesco Comito della sezione di Messina
Assistenti: Arturo Artellini (Ragusa)-Andrea Varisano (Agrigento)

Marcatori: -.

Note: Ammoniti: Genesio (Maz), Azzara (Mar), Lombino (Mar), Abbate (Maz).Recupero: pt 0’, st 5’.

Condividi

Seguici su Facebook

Advertisement

More in Calcio